vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Revello appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Cuneo

Personaggi illustri

Luigi Colombo "Fillia"

Luigi Colombo "Fillia" (cognome materno) è nato a Revello il 03/10/1904, e si è formato a Torino iniziando giovanissimo la propria attività di pittore e scrittore.
Nel 1922 ha esposto per la prima volta con T.A. Bracci al Garden Salon a Torino; nel 1923, con lo stesso Bracci e con Ugo Pozzo ha fondato il "Movimento Futurista Torinese". Successivamente, con gli altri aderenti, ha pubblicato il numero unico "Futurismo".
In relazione, alla valida e notevole pubblicazione di raccolte liriche, teatrali e romanzi, viene segnalato dal Marinetti tra i nuovi poeti futuristi. Ma l'artista si dedica anche con profitto alla pittura, instaurando rapporti con i massimi pittori del tempo, Balla e Prampolini.
Nel 1927 fonda nuovamente a Torino "Vetrina Futurista" che assume carattere internazionale e d'avanguardia.
L'anno successivo organizza il Padiglione Futurista per l'Esposizione Internazionale di Torino.
Nel 1929 e 1931, fonda la "Città Futurista" e "La Città Nuova". In questo ultimo anno, cura la pubblicazione di un importante repertorio internazionale "La Nuova Architettura".
Fin dai primi anni Fillia è l'animatore di un vasto gruppo culturale futurista torinese, tuttavia la sua attività si estende anche all'esterno, soprattutto a Parigi.
Nel 1935 cura l'ampia raccolta "Gli ambienti della nuova architettura".
Muore a Torino il 10.02.1936.
Quasi sessant'anni fa Paolo Alcide Saladin, lo aveva riconosciuto "uno dei più significativi rappresentanti dell'arte moderna europea", precorrendo l'odierno giudizio della critica.

"Intendiamo l'arte come una funzione spirituale, come un mezzo per rendere l'immagine di un misterioso mondo superumano.
L'uomo ha bisogno di staccarsi dalla terra, ha bisogno di sognare, di desiderare eterna felicità, di dimenticare continuamente la realtà quotidiana."
"Fillia"